The #castles of #Strassoldo will open their doors on Palm week-end

for the 17th Edition of the exhibition

#“In Springtime: Flowers, Water and Castles”

which will be held on Saturday 12th and Sunday 13th April 2014 (from 9 a.m. to 7 p.m.)

2013-09-02 13.29.53Each year on palm week-end visitors may dive into the flair of the ancient castles of Strassoldo and their lovely parks, which are normally not open to the public.

After a strict selection by the owners, excellent exhibitors are arranged in the halls of both castles among ancient furniture, paintings and lovely decorations

Built nearly a thousand years ago, these castles, the adiacent rural buildings and the surrounding nature form a beautiful “unicum”.

The aim of the exhibitions is to preserve these jewels of history and promote the whole territory.

In the former orchards there will be some of best Italian plant nurseries with ancient, rare and original plants,

2013-06-15 17.48.11There will be many collateral events like garden conferences, guided visits to the parks and to the “borgo”, food and wine stalls and ancient music.

Entrance fees:

Normal ticket, valid for all areas (6 areas) = 10 Euros

Children up to 5 years-old: free entrance

Children 6-12 years old = 5 Euros

Groups of at least 25 people = 10% discount

Ticket only for the plant nurseries’ area = 5 Euros adults – 3 Euros children (6-12 years old)

Please note that there is less public on Saturday (the whole day) and on Sunday morning

www.castellodistrassoldo.itinfo@castellodistrassoldo.it

Posted in General | Comments Off

Comunicato “In Autunno: Frutti, Acque e Castelli” del 19 e 20 ottobre 2013

Aggiornamento del 19.09.13

Castelli aperti per un magico week-end tra storia, fantasia ed ambiente naturale

Mostra_Oct_2010 174L’EVENTO:

Il penultimo week-end di ottobre (19 e 20 ottobre 2013) la magica atmosfera dei castelli di Strassoldo si fonderà armoniosamente con creazioni artigianali, antiquariato e vivaismo d’eccellenza.

Nei saloni saranno presenti artigiani con creazioni in oro, argento, rame, pietre preziose, carta, pelle, ferro, stoffe preziose e naturali, legno,
220-802
ceramica e cera. Non mancheranno acquarelli, bijoux retrò, complementi d’arredo, ricami e pezzi d’antiquariato. I golosoni potranno trovare alimenti artigianali, come cioccolata, pasticceria, formaggi e salumi, aceti balsamici, grappe, chutneys, miele e liquirizia.

Mostra_Oct_2010 230Quest’anno il brolo è stato completamente rinnovato e, sotto il coordinamento di Rossana Sessa, ospiterà una nicchia di vivaisti uniti nella passione per la ricerca, la conservazione e la produzione di piante dimenticate, particolari e rare. Il prato accoglierà collezioni di piante aquatiche e palustri,Wedding Dresses Shop fruttifere rare ed antiche, dianthus, tradescanthia, aromatiche, officinali, piccoli frutti, erbacee perenni ed annuali insolite, pelargonium a foglia profumata, cistus e ceanothus, rose antiche e moderne, arbusti, rampicanti, hydrangee, fragoline, frutti di bosco, helleborus orientalis, minihosta, echinacee e rudbeckie, orchidee rustiche da giardino, specie insolite di origine giapponese, bulbi, rizomi e tuberi provenienti direttamente dall’Olanda.  A contorno piccoli arredi e ceramiche da giardino, borse, stivali e giacche irlandesi.Fontanel0406_2

Tra le novità la presenza dell’Agriturismo San Gallo, che allieterà i palati con piatti preparati con specialità artigianali di piccoli produttori, formaggi caprini freschissimi, mostarde, salumi e vini all’altezza. Per uno spuntino, nel brolo si potranno trovare fragranti fritelle di mele e nel giardino succhi e brulé di mela, con pane di zucca, nel giardino.

Sabato il dott. Daniele Altieri parlerà delle fioriture di fine estate. Sabato e domenica Ombretta condurrà i visitatori nella scoperta del suo parco secolare, mentre Annamaria Fabbro illustrerà la storia del borgo medievale, con tappe anche davanti a Villa Vitas, il Mulino del Bosco e la chiesetta di Santa Maria in Vineis.

Tutto il territorio sarà promosso e coinvolto. Diverse associazioni locali, tra cui la Pro Loco, il comitato parrocchiale giovanile e l’associazione sportiva, allestiranno dei punti enogastronomici nei cortili del paese.

L’atmosfera dei castelli d’acqua, così chiamati perché localizzati sulla linea delle risorgive, tra il Tagliamento e l’Isonzo, dà luogo ad una magia quasi surreale: la natura ed i parchi sono splendidi e le antiche mura del borgo medievale sono intrise delle vicende storiche che qui si sono susseguite a partire dall’epoca romana.

Si tratta di un’iniziativa di fundraising, organizzata per fare conoscere i castelli ed il loro territorio e conservare un patrimonio storico importante. L’entrata è, quindi, a pagamento. Il biglietto unico di € 10 per entrare negli interni dei due castelli, nel Foledôr, nella Cancelleria, nella Pileria e nel brolo/area vivaisti/parco castello di Sopra (il parco del castello di Sotto non é compreso). Bimbi fino a 5 anni: gratis / Bimbi 6-12 anni: € 5. Riduzioni del 10% per gruppi organizzati di almeno 25 pax.

Note & consigli:

- l’evento si terrà anche in caso di pioggia in quanto organizzato negli interni

- è previsto anche un biglietto per visitare solo il brolo, dove ci sono vivaisti (Euro 5 adulti ed Euro 3 bimbi.

- il momento di maggiore concentrazione di pubblico è in genere la domenica pomeriggio

- Altre attrattive della zona da inserire nella gita a Strassoldo: Aquileia (antica colonia romana), Grado (antica cittadina costiera dal bel centro antico), Palmanova (fortezza rinascimentale), Villa Manin (dimora ultimo doge di Venezia) ed molte altre. Per consigli scrivere ad: info@castellodistrassoldo.it e consultare www.turismofvg.it

Ristoranti locali (*quelli che offrono anche alloggio):

-Tratt.Al Cavallino, Strassoldo, t.0431-93100 – Agrit. San Gallo*, Strassoldo, t.0431-93039 – Rainbow-Sapori alla piastra, Strassoldo, t.3395753886 – Agrit. Casabianca*, SS Cervignano-Palmanova, t.0432-924723 – Rist. Forum Julii*, Strassoldo, t.0431-93397/8, Rist. Pappa e Ciccia, v. Palmanova, 10, Strassoldo, t.0431939431- – Rist.La Rotonda*, Cervignano d.Fr., t.0431-30751 – Pizzeria Chichibio, Cervignano d.Fr, t.0431-32704 – Rist. Cina*, Strassoldo, t.0431-93354 – Tratt. Il Quadrifoglio, Privano, t.0432-928591. Wine Bar c/o Tenuta di Blasig, via Roma 63, Ronchi dei Legionari, tel. 0481 475480.

 

Note & consigli:

- l’evento si terrà anche in caso di pioggia in quanto organizzato negli interni

- è previsto anche un biglietto per visitare solo il brolo, dove ci sono vivaisti (Euro 5 adulti ed Euro 3 bimbi.

- il momento di maggiore concentrazione di pubblico è in genere la domenica pomeriggio

- Altre attrattive della zona da inserire nella gita a Strassoldo: Aquileia (antica colonia romana), Grado (antica cittadina costiera dal bel centro antico), Palmanova (fortezza rinascimentale), Villa Manin (dimora ultimo doge di Venezia) ed molte altre. Per consigli scrivere ad: info@castellodistrassoldo.it e consultare www.turismofvg.it

Posted in General | Comments Off

Vivaisti che saranno presenti alla manifestazione del 19 e 20 ottobre 2013

Arborea Farm s.s. Soc. Agricola, Via Piave 96/A – 31036 Istrana, fraz. Sala (TV). Telefono: 349 6906369. Cellulare: 346 2382537. Email: info@arboreafarm.com – Sito web: www.arboreafarm.com

Referente: Christian Piccaluga

Descrizione dell’attività:

Specializzati in piante acquatiche, palustri e da bordura, proponiamo a chi vuole condividere con noi la propria passione una vasta scelta di varietà insolite e rare da inserire dentro o a margine di un laghetto.

Azienda Agricola Paola Coppe Via San Filippo 34/a 30020 Meolo VENEZIA P.IVA 02046230278 info@paolacoppe.com Telefono e fax 0421 345667 Cellulare 335 1208290

Piante particolari scelte per un profumo speciale, il sapore dei frutti, dei fiori bellissimi, una forma o un colore delle foglie particolare, un tronco contorto o una corteccia a macchie o a strisce. Piante di sempre, dimenticate o poco conosciute, piante venute da lontano e varietà nuove che vendo a chi cerca qualcosa di speciale per Wedding Dresses Shop il proprio giardino o terrazzo. Piante che ci ricordano un profumo o un sapore dell’infanzia,colorgreen ci danno frutti saporiti, hanno un colore a noi preferito; ci fanno fresco e ombra nelle calde estati, frenano il vento, sono casa e riparo per animali, compagne di altre piante che impreziosiscono il nostri giardini.

Belfiore Vivai – Azienda Agricola, Via di Valle s.n.c., loc. S. Ilario – Casella Postale 91 – 50055 Lastra a Signa (FI). Telefono: 055 8724166 – Fax: 055 8724166 – Cellulare: 347 5900869 – 338 3156669

Email: info@vivaibelfiore.it – Sito web: www.vivaibelfiore.it

Referente: Ugo Fiorini

Descrizione dell’attività:
L’Azienda Agricola Vivai Belfiore da 30 anni ricerca, recupera e mette in produzione varietà antiche da frutto, molto adatte per una coltivazione a bassa manutenzione. Una delle più grandi collezioni a livello europeo di fruttiferi in varietà antiche e rare, che costituisce un ricco patrimonio di biodiversità. Presso l’azienda si organizzano corsi e eventi culturali relativi alle piante da frutto.

Billo Federico Floricoltura, via Bindoletta 3 – 35040 Merlara (PD), Telefono: 338 4331967, Cellulare: 338 4331967 Email: bieffe76@yahoo.it – Sito web: www.floricolturabillo.it

Referente: Federico

Descrizione dell’attività:
Azienda specializzata nella produzione di Dianthus e Tradescanthia.


FLORA IMPORT OLANDA. Via II Giugno 205-207, 27040 Bonate di Sotto (BG), 035 992398

Fondata nel 2003 in Italia la Flora Import Olanda S.a.S. è la Società creata da Renè Stins dedicata all’importazione diretta di bulbi e rizomi dall’Olanda per la rivendita diretta al pubblico per corrispondenza, tramite catalogo, per posta e nelle fiere di settore. Renè Stins, olandese di nascita, discende da una famiglia di vivaisti da generazioni e perciò, crescendo tra grandi esperti nel campo, si specializza maturando una grande esperienza nel settore della floricoltura.

Bulbi e rizomacee di prima qualità direttamente dal produttore al consumatore, senza l’intervento di intermediari.

Floricoltura Orticoltura IOP IVO - info@ioparomatiche.it. Telefono 348 2689670

L’azienda Agricola IOP nasce in Italia nel 1978.
Dopo un periodo di attività di ventenni in Francia .
Produzione di una vasta gamma di aromatiche, officinali, piccoli frutti, ed erbacee perenni – tutto rigorosamente in coltivazione biologica certificata.

La scelta del metodo di coltivazione biologica viene da un modo personale di concepire la vita, attento ad osservare la natura senza compromettere il suo equilibrio, non certo da un moda.

L’azienda inoltre si dedica alla diffusione della conoscenza acquisita in anni di attività tramite la didattica nelle scuole, nelle associazioni e in ogni contesto in cui è richiesta.

Il Peccato Vegetale di Riva Enrico, Via per Corte Giulini snc – 20865 Usmate Velate (MB). Telefono: 039 671507. Fax: 039 671507 – Cellulare: 339 5788866

Email: info@ilpeccatovegetale.com. Sito web: www.ilpeccatovegetale.com

Referente: Enrico Riva

Descrizione dell’attività:

Erbacee perenni ed annuali insolite, Pelargonium a foglia profumata, collezione di Cistus e Ceanothus.

Susigarden di Geotti & Lukas, Via G Marconi 157, 33041 Aiello del Friuli (UD), Telefono 0431 973417. Email: info@susigarden.com, Sito web: www.susigarden. com

Referente: Giovanni Geotti

Descrizione dell’attività:
Produzione e vendita di piante rare per appassionati, tra le quali rose, perenni erbacee, arbusti, rampicanti, hydrangee.

Veimaro Franco Floricoltura, Via Amendola 486/A – 13836 Cossato (BI), Telefono: 335 5456506, Email: info@vivaiveimaro.it, Sito web: www.vivaiveimaro.it

Referente: Franco o Piera

Descrizione dell’attività: Azienda agricola che si occupa di riproduzione su licenza di Meilland e di Guillot di rose d’innesto, inoltre riproduce direttamente piante di frutti di bosco con metodi tradizionali. Produciamo inoltre 8 varietà di fragoline di bosco di cui 2 a frutto bianco.

Zanelli Mauro & C. s.s. Società Agricola, Via F. Cavallotti 296 – 25018 Montichiari (BS), Telefono: 030 9960211, Fax: 030 9960211. Cellulare: 3480902446

Email: mauro.zanelli@gmail.com - www.vivaiozanelli.it

Referente: Lidia Verzotti

Descrizione dell’attività:
Collezioni di Helleborus orientalis, minihosta, echinacee e rudbeckie.
Orchidee rustiche da giardino.Piante rare ed insolite di origine giapponese.

Posted in General | Comments Off

Visite ai castelli di Strassoldo di Sopra e di Sotto (cervignano del Friuli, Udine, Friuli-Venezia Giulia)

Premessa: a Strassoldo ci sono due castelli: il castello di Strassoldo di Sopra ed il castello di Strassoldo di Sotto. Si tratta di due castelli gemelli e coevi, ma presentano delle differenze e meritano entrambi una visita. Potendo, è consigliabile e bello visitarli entrambi, assieme ad altre attrattive della zona.

8Resize_P

VISITE GUIDATE PER GRUPPI DI ALMENO 20 PERSONE

(previo appuntamento, tutto l’anno):

Mostra_032008 009

Numero minimo visitatori:

Essendo castelli privati, i castelli di Strassoldo aprono normalmente solamente per visite per gruppi, già organizzati di almeno 20 persone (Nota: saranno accolti anche gruppi più piccoli, ma il prezzo minimo pagato sarà quello previsto per un gruppo di 20 persone: € 160).

pic_Intro_03

Accoglienza dei gruppi:

Al castello di Sotto è sempre la proprietaria a ricevere i gruppi ed a fungere da guida.

Al castello di Sopra la proprietaria riceve i gruppi quando è in sede, altrimenti i medesimi vengono guidati da una delle guide turistiche dell’ass. Agata (rif. dott. Antonella Comelli. T.+39 339 2150008-Email: tontschi@libero.it), che conoscono bene il castello. Prendendo una guida turistica c’è oltretutto il vantaggio di poterla utilizzare per la visita di altre attrattive della zona (chiesetta trecentesca affrescata di Strassoldo, Aquileia, Palmanova, Villa Manin, Grado, Trieste, Udine, ecc.).

18ResizeCosto delle visite:

Ingresso ad uno dei castelli, con una proprietaria che funge da cicerone: € 8 a testa/per castello, per gruppi di almeno 20 persone, con una gratuità ogni 20 visitatori.

Ingresso al castello di Sopra, con una guida Agata 6, per gruppi di almeno 20 persone, con una gratuità ogni 20 visitatori + il costo della guida

Tempo necessario per visitare uno dei castelli: minimo 1,5 / 2 ore.

Se si visitano entrambi i castelli verrà applicato uno sconto del 10%

Per ulteriori informazioni ed idee: www.castellodistrassoldo.it, www.castellodistrassoldodisotto.it, www.turismofvg.it, www.guidefvg.it

photo2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

APERTURA STRAORDINARIA DEI CASTELLI ANCHE PER I SINGOLI VISITATORI:

I proprietari dei castelli organizzano due 2 week-end di “castelli aperti” per andare incontro alle esigenze dei singoli visitatori che non riescono a formare dei gruppi di almeno 20 persone. Siccome per attirare un maggior numero di visitatori i saloni dei castelli ospitano una serie di artigiani, decoratori, artisti ed antiquari ed i giardini dei vivaisti, questi week-ends vengono denominati “In Primavera: Fiori, Acque e Castelli” (week-end delle Palme) ed “In Autunno: Frutti, Acque e Castelli” (penultimo week-end di ottobre). Vedi pagina “Eventi” su www.castellodistrassoldo.it e blog relativo.

DESCRIZIONE STORICA DEI CASTELLI DI STRASSOLDO DI SOPRA E DI SOTTO

Sito su un luogo strategico sin dall’antichità, il complesso castellano di Strassoldo fu fondato probabilmente intorno al 1035 lungo l’antica via Julia Augusta, la strada romana che congiungeva Aquileia al Norico. Si ritiene però, che già esistesse un’opera fortificata in epoca ottoniana (per contrastare le scorrerie degli Ungari) e forse longobarda per presidiare questa parte di territorio contro la presenza bizantina nella laguna (Strassoldo si trova a 22 km dalla costa adriatica). E’ comunque certo che il complesso sia stato costruito da una famiglia germanica, in un sito non abitato e quindi privo di un nome romanzo (friulano). Il toponimo è infatti di origine tedesca, ricollegandosi alla ubicazione su di una strada (Strasse). La famiglia originariamente deteneva il castello di Lavariano (sede di un’antica farra longobarda) e solo verso la fine del XII secolo abbandonò la sede originaria per fermarsi stabilmente nel castello costruito tra le acque di risorgiva a controllo della via per Aquileia.

Gli Strassoldo, divisi in “quelli di Sopra” e “quelli di Sotto”, furono una delle prime famiglie di feudatari liberi, cioè stanziati in Friuli prima del 1077, anno della formalizzazione del potere temporale del Patriarca di Aquileia, e da allora mantennero il possesso dei manieri.
L’insieme è oggi composto da due distinti corpi fortificati: il Castello di Sopra, raccolto intorno alla chiesa di San Nicolò, il Castello di Sotto con la chiesetta di San Marco.
I castelli furono oggetto di complesse vicende politico-militari. Nel 1381 furono investiti dalle milizie del Patriarca Filippo d’Alencon, nel 1499 furono sfiorati dalle scorrerie turche, per resistere alle quali fu ulteriormente munita di mura e torri nel 1500. In seguito furono rovinati dalle armate imperiali nel 1509, quando vennero assaliti dalle truppe appartenenti alla lega di Cambray, stretta tra imperiali e papato contro la repubblica di Venezia. Dopo un secolo la struttura fortificata subì importanti restauri (a seguito della costruzione della fondazione di Palmanova), configurandosi come attualmente si può apprezzare: suggestivo esempio di complesso fortificato trasformato in due residenze signorili, ricche di ricordi ed immerse nella pace di parchi secolari, lambiti da due fiumi di risorgiva.

IL CASTELLO DI STRASSOLDO DI SOPRA

Attorno all’antichissimo torrione, abbassato nell’800, ma ancora alto 12 metri, si sviluppa il Castello di Sopra, al quale si accede passando l’antica porta Cistigna e percorrendo il borgo vecchio, con il palazzo signorile racchiuso tra due eleganti giardini racchiusi da corsi d’acqua, vari fabbricati un tempo con funzione agricola e amministrativa (la pileria del riso, la cancelleria, la vicinia, le case degli armigeri, le scuderie, i granai e la casa degli artigiani); al centro la chiesa di san Nicolò, antica cappella castellana ampliata nel ‘700, di bel disegno, con interessanti esempi d’arte locale.
L’interno del palazzo (che fu abitato anche dal maresciallo Radetzky, marito d’una contessa Strassoldo) presenta ambienti ricchi di memorie familiari ed il sapore di un luogo dove la storia non si è mai interrotta. L’andamento delle numerose sale, che sono poste a cannocchiale, testimoniano l’antico utilizzo dell’edificio come fortezza. Al pianoterra spiccano la tipica cucina friulana, con pavimento a scacchi, sparherd, forno per il pane, affumicatoio e seglar di pietra. A fianco, la sala d’ingresso, che da una parte porta ad una vasta terrazza che si affaccia sul giardino e dall’altra ad un salottino con un grande caminetto. Più avanti la sala della guardia e la cantina ricavata nella parte inferiore della torre. Al piano nobile, al quale si accede salendo un solenne scalone in pietra, ci sono il Salone degli Imperatori, chiamato così per le tele con ritratti di imperatori romani che abbelliscono le pareti ed a fianco tre altre grandi sale. Arredati elegantemente e riscaldati tramite camini ed antiche stufe, gli ambienti sono decisamente suggestivi, con preziosi pavimenti e soffitti lignei e pareti, in parte affrescate, impreziosite da antiche tele, fra cui un grande albero genealogico della famiglia.

I giardini del Castello di Sopra sorgono verso la metà del ‘700 contestualmente al parco del Castello di Sotto; furono infatti i fratelli Giuseppe e Nicolò Francesco di Strassoldo a porre mano alle proprietà con lavori di ampliamento degli edifici e bonifica dei terreni circostanti. Giuseppe (1700-1783) si occupò del castello superiore, dedicandosi alle strutture murarie e all’impostazione dei giardini nell’intento di far assumere al complesso l’aspetto aggraziato della tipica dimora signorile del ‘700. L’antica impostazione tardo barocca si riconosce nella grande orangèrie, circondata da possenti colonne del XVIII secolo, addolcite dalla presenza di rose antiche ed inglesi.
Testimoniano l’antica presenza del giardino altre due specie, una delle quali è chiaramente visibile per le dimensioni oggi raggiunte: si tratta della imponente Magnolia grandiflora (dell’età di circa 300 anni) piantata a metà del parco, oltre la quale si possono riconoscere numerose piante di aceri campestri, tigli, ippocastani e tassi. Sono settecenteschi anche i carpini bianchi, mentre di più recente collocazione sono le palme cresciute vicino all’uscita formando una specie di edicola arborea e le decine di salici piantati attorno alle acque di risorgiva.

Oltre il viale di accesso antistante il palazzo, il parco prosegue con una distesa erbosa delimitata da una quinta di piante ed interrotta nel mezzo da una fontana circolare interrata di origine seicentesca.

IL CASTELLO DI STRASSOLDO DI SOTTO

Al Castello di Sotto si accede superata la caratteristica pusterla secentesca cuspidata in cotto, che introduce al gironutto e comprende alcuni rustici e la chiesetta di San Marco, Probabilmente costruita adattando una torre scudata. Gli edifici si sviluppano partendo dall’antico mastio, ampliato successivamente, con la facciata verso il giardino ingentilita nei primi decenni del ‘700 secondo i canoni del tempo. All’interno si trovano sale con preziosi soffitti lignei dipinti e risalenti al tardo ‘500, al piano terra la vecchia cucina e l’antico corpo di guardia, il cui restauro ha consentito il recupero dell’originale fisionomia medievale. Fuori del gironutto si estende il “borgo nuovo” fino alla porta Cisis, sorto probabilmente nel XIII secolo.

La sala del Corpo di guardia o sala medioevale è situata al piano terra del castello e vi si accede direttamente dall’esterno o attraverso altri ambienti dall’interno. Entrando ci si sente trasportati in un’altra epoca, anche grazie alla sobrietà dell’arredo, essenziale ma curato, che rievoca la sua origine difensiva. Il soffitto ligneo è sostenuto da poderosi mensoloni lapidei, il pavimento è in mattoni e le pareti – in pietra – hanno come unico decoro alcune nicchie porta lume e una grande feritoia. Tra gli ambienti contigui resta da segnalare l’affascinante cucina padronale riscaldata da un grande fogolâr.

Il parco del Castello di Sotto è uno dei più interessanti in Friuli, sia per il suo esemplare stato di conservazione sia perché costituisce l’inizio, nella zona, della diffusione del giardino paesaggistico. Fu proprio qui nel corso del ‘700 che gli elementi formali del giardino vennero posti in relazione con la natura. Tali innovativi interventi in campo botanico si devono alla famiglia Strassoldo, che provvide a bonificare le zone paludose e incolte, già sfruttate come elemento di difesa delle strutture castellane. In particolare fu Nicolò Francesco (1701-1779) a trasformare questo sito, nel corso del XVIII secolo, rendendolo fertile e dotandolo di notevoli attrattive. Nella parte originariamente occupata da boschetti e risorgive trovò sistemazione un impianto dove l’acqua divenne l’elemento artistico dominante: fontane, pozzi, laghetti e peschiere costituivano un naturale specchio alle statue settecentesche e alle specie talvolta rare.

Di singolare fattura l’isola rettangolare che si trova all’estremo limite del parco: delimitata lungo il perimetro da un fossato, conteneva un giardino all’italiana in miniatura, con viali perpendicolari incrociati al centro in uno spiazzo circolare e un vialetto perimetrale, il tutto decorato da piante di bosso (ancora visibili) e sempreverdi. Accanto ad alcune specie interessanti per rarità o vetustà se ne trovano poi altre tipiche dei giardini locali: ippocastani e carpini delimitanti l’area, ontani, betulle, faggi, acacie in una zona tenuta a boschetto ai limiti del parco.

Posted in General | Comments Off

Una gita alla scoperta del vivaio-giardino di Paola Coppe a Meolo (VE)

A cura di Gabriella Williams di Strassoldo

Assieme agli amici Rossana Sessa di Giardinaggio e Giuseppe ho avuto finalmente modo di fare la promessa visita a Paola Coppe, una vivaista che vive a Meolo (VE) e partecipa da alcuni anni con entusiasmo e grande professionalità alle manifestazioni di Strassoldo.

Superato il viale d’ingresso è di “Melia Azedarach” (o “Albero dei Rosari” perché con i semi si facevano i rosari) siamo stati piacevolmente sorpresi di trovare un vivaio che si fonde con il giardino circostante ed una bella casa di recente costruzione, dove Paola vive con il marito ed i loro tre magnifici figli.

Il vivaio è ricco di piante bellissime e particolari. Ci siamo subito innamorati di una siepe di salici rari che ondeggiavano leggiadri al vento e di una “Gleditsia Triacantos”  var. Sunbrust  (senza spine) dalle fronde verde-oro (che da lontano sembravano dei fiori) che si mescolavano con rose, cornus, magnolie, acidofile, alberi da frutto e piante rare di ogni tipo.

Al termine, Paola ci ha deliziato con una crostata fatta in casa con marmellata di sua produzione ed una tazzona di caffè, serviti sotto il suo bel portico con vista sul giardino.

2012-05-07-18-00-11.jpg

Paola Coppe ai Castelli di Strassoldo (UD):

Presente da diversi anni alle manifestazioni ”In Primavera: Fiori, Acque e Castelli” (week-end delle palme) ed “In Autunno: Frutti, Acque e Castelli” (penultimo week-end di ottobre) che si svolgono nei castelli di Strassoldo (UD, I), Paola Coppe ha creato un delizioso ”Jardin Verger” fisso, con meli ornamentali francesi ed alberi da frutto brolo (area vivaisti) del castello di Strassoldo di Sopra, dove espone in occasione degli eventi. Si tratta di uno spazio magico, sulla punta del prato con vista sul fiume di risorgiva che limpido scorre sotto un vecchio ponte di legno e percorre il bosco del castello di Sotto.

Autopresentazione di Paola Coppe nel suo sito www.paolacoppe.com:

Vivo in una terra bellissima e rigogliosa, a ridosso della laguna e del mare, custode dei resti preziosi della civiltà dei Veneti. Le genti di questi luoghi, diedero origine a Venezia.
Nella mia azienda ho ricostruito il “campo chiuso” piantando a siepe centinaia di alberi e arbusti, ho fatto sovesci e coperto la terra di prati, ho piantato un frutteto con vecchie varietà e un grande orto dove anche i miei bambini e mio marito piantano, annaffiano, zappano e raccolgono.
Ho messo a vivaio piante che scelgo per un profumo speciale, il sapore dei frutti, dei fiori bellissimi, una forma o un colore delle foglie particolare, un tronco contorto o una corteccia a macchie o a strisce. Piante di sempre, dimenticate o poco conosciute, piante venute da lontano e varietà nuove che vendo a chi cerca qualcosa di speciale per il proprio giardino o terrazzo.
Piante vive che danno emozioni perché ci ricordano un profumo o un sapore dell’infanzia, ci danno frutti saporiti, hanno un colore a noi preferito; ci fanno fresco e ombra nelle calde estati, frenano il vento, sono casa e riparo per animali, compagne di altre piante che impreziosiscono il nostri giardini.

Paola
Azienda Agricola Paola Coppe Via San Filippo 34/a 30020 Meolo VENEZIA. info@paolacoppe.com
Telefono e fax 0421 345667 Cellulare 335 1208290
Visita al vivaio con appuntamento tutti i giorni

Posted in General | Comments Off

Le manifestazioni di Strassoldo ed i loro effetti sul territorio

 

Come in molti castelli italiani ed europei, nei castelli di Strassoldo si svolgono da molti anni iniziative volte alla salvaguardia degli immobili e dei parchi. Queste attività portano notevoli effetti positivi sul turismo e l’economia di tutto il territorio che circondano i manieri.

Grazie a pubbliche relazioni costanti e mirate svolte dalla proprietà dei suddetti castelli, negli ultimi 20 anni i mass media nazionali e stranieri hanno dedicato molto spazio alle iniziative di Strassoldo, al loro territorio ed anche a molti altri castelli. Come conseguenza, solo nel piccolo borgo medievale di Strassoldo, è stato registrato un afflusso di circa 35.000 visitatori selezionati e rispettosi nell’arco di ogni anno. Interessante aggiungere che gran parte di questi turisti non nemmeno entrati nei castelli e si sono limitati a visitarne le aree esterne, fermandosi poi nei tanti esercizi pubblici locali ed usufruendo di vari servizi del territorio.

Quanto sopra fa comprendere quanto sia importante appoggiare, o almeno non ostacolare, coloro che valorizzano in modo corretto i beni storici, facendo sistema, soprattutto in un momento in cui l’economia langue. E’ una questione di buonsenso, a maggior ragione se i valorizzatori non chiedono nemmeno aiuti pubblici, che vengono, invece, distribuiti a pioggia a soggetti che speculano sul patrimonio storico, senza avere l’obbligo di mantenerlo.

I detentori a qualsiasi titolo di questi “pozzi di San Patrizio” immobiliari, si trovano invece a cozzare contro ostacoli ideologici, amministrativi e fiscali di ogni genere. A peggiorare notevolmente la situazione, i nuovi provvedimenti di legge e le ulteriori tasse si sommano ai pesanti vincoli ed agli obblighi di conservazione, rendendo quasi impossibile il già gravoso compito di mantenere molte di queste realtà storiche.

Per dare linfa alla valorizzazione del patrimonio storico occorre rimuovere i gangli che strozzano gli sforzi di tanti soggetti privati e pubblici. Altrimenti, una domanda sorge spontanea: se queste iniziative private dovessero scomparire e i beni dovessero essere abbandonati, lo Stato sarebbe in grado di sostituirsi ai soggetti privati, ottenendo gli stessi risultati positivi? Considerando le condizioni di abbandono in cui versano tanti siti e monumenti storici pubblici, pare proprio di no.

Eppure, sono molte le voci autorevoli che si alzano a sostegno dell’importanza della valorizzazione del nostro patrimonio storico e di fare sistema. La dott. Anna Maria Buzzi, direttrice generale del Ministeri dei Beni e Attività Culturali, ha di recente detto “E’ fondamentale valorizzare i nostri beni culturali e fare sistema per promuovere l’Italia all’estero, Italia che ha la massima concentrazione al mondo di beni culturali ma che, negli ultimi anni, è scesa, come numero di turisti, al quinto posto, dopo la Cina. Dobbiamo recuperare posizioni e per farlo è necessaria la collaborazione di tutte le realtà attive sul territorio” … Noi (i proprietari, custodi temporanei, dei castelli di Strassoldo) e tanti altri, stiamo facendo sistema da molti anni, con risultati eccellenti, ma nonostante questo ci sentiamo ancora come dei “don Chisciotte della Mancia” costretti a combattere contro ogni tipo di ostacoli

Posted in General | Comments Off

Castelli aperti – Un week-end nel magico mondo di Strassoldo tra storia, fantasia ed ambiente naturale

8Resize_P73MassimoCrivellariResize3.jpg

COMUNICATO STAMPA

 In Autunno: Frutti, Acque e Castelli” (16° edizione) – Castelli di Strassoldo di Sopra e di Sotto (Cervignano del Friuli, Udine, Friuli-Venezia Giulia, I) – 19 e 20 ottobre 2013

MusicisteI castelli di Strassoldo vi aspettano il 19 e 20 ottobre 2013 in occasione della manifestazione “In Autunno: Frutti, Acque e Castelli”, durante la quale è possibile immergersi nella suggestione di uno dei patrimoni storici più importanti del Friuli-Venezia Giulia.

Durante questo week-end di “castelli aperti” gli antichi saloni si animeranno con addobbi autunnali e le ultime proposte di maestri artigiani, artisti, decoratori ed antiquari d’alto livello qualitativo.051_ridimensionare I giardini accoglieranno, invece, vivaisti con piante particolari e rare.Il dottor Daniele Altieri arriverà direttamente dalle Cotswold inglesi, dove vive, per parlare delle fioriture di fine estate ed Ombretta Strassoldo condurrà i visitatori nella scoperta del suo parco secolare. Ad illustrare la storia del luogo ci penserà, invece, Anna Maria Fabbro, facendo tappa anche davanti ad altri gioielli del paese: Villa Vitas, il Mulino del Bosco e la chiesetta di Santa Maria in Vineis. Mostra_Oct_2010 054

Come sempre, l’iniziativa coinvolgerà e promuoverà tutto il territorio. Diverse associazioni locali, tra cui la Pro Loco, il comitato parrocchiale giovanile e l’associazione sportiva, proporranno punti enogastronomici nei cortili del paese.

L’atmosfera dei castelli d’acqua, così chiamati perché localizzati sulla linea delle risorgive, tra il Tagliamento e l’Isonzo, dà luogo ad una magia quasi surreale: la natura ed i parchi sono splendidi e le antiche mura del borgo medievale sono intrise delle vicende storiche che qui si sono susseguite a partire dall’epoca romana4ParkRiverBrollo2A04.

L’entrata alla manifestazione “In Autunno: Frutti, Acque e Castelli” del 19 e 20 ottobre è a pagamento (si tratta, infatti, di un’attività di fundraising dedicata alla salvaguardia dei castelli). Il biglietto unico di € 10 permette di entrare nei due castelli, nel Foledôr, nella Cancelleria, nella Pileria e nel brolo/area vivaisti/parco castello di Sopra (il parco del castello di Sotto non è compreso). Bimbi fino a 5 anni gratis / Bimbi 6-12 anni = € 5. Riduzioni per gruppi organizzati di almeno 25 pax.

Nota: è previsto anche un biglietto per visitare solo il brolo dove ci sono vivaisti (Euro 5 adulti ed Euro 3 bimbi.

Note & consigli:

* Normalmente si registra un maggior numero di visitatori di domenica pomeriggio

004_ridimensionare* Altre attrattive della zona da inserire nella gita a Strassoldo: Aquileia (antica colonia romana), Grado (antica cittadina costiera), Palmanova (fortezza rinascimentale), Villa Manin (dimora ultimo doge di Venezia) ed molte altre. Per consigli scrivere ad: info@castellodistrassoldo.it e consultare www.turismofvg.it Mostra_March2012 216

- L’evento si terrà anche in caso di pioggia in quanto organizzato negli interni

Ristoranti locali (*quelli che offrono anche alloggio):

-Trattoria “Al Cavallino”, Strassoldo, t.0431-93100 – Agriturismo “San Gallo” *, Strassoldo, t.0431-93039 – ”Rainbow-Sapori alla piastra”, Strassoldo, t.3395753886 – Agriturismo “Casabianca” *, SS Cervignano-Palmanova, t.0432-924723 – Ristorante “Forum Julii” *, Strassoldo, t.0431-93397/8 – - Ristorante “La Rotonda” *, Cervignano d.Fr., t.0431-30751 – Pizzeria “Chichibio”, Cervignano d.Fr, t.0431-32704 – Ristorante “Cina” *, Strassoldo, t.0431-93354 – Trattoria “Il Quadrifoglio”, Privano, t.0432-928591

 INIZIATIVE COLLATERALI:

Sabato 19 ottobre 2013:

  • Conferenza dal titolo “Fioriture di fine estate, esplosioni di colore alle soglie dell’autunno” tenuta dott. Daniele Altieri – h. 17 sede della Pro Loco (ingresso libero).

Sabato 19 ottobre 2013 e domenica 20 ottobre 2013:

  • Visite parco castello di Sotto, guidate dalla co. Ombretta Strassoldo. Prezzo € 5 (non comprese nel biglietto manifestazione). Sabato h.16 e domenica h.11-15-16.
  • Visite guidate gratuite esterne al borgo dei castelli, con guida turistica autorizzata. Partenza: Porta Cisis (vicino ufficio Pro Loco) – h. 11 – 15 e 17.
  • Angoli gastronomici nella corte castello di Sopra ed in vari punti del paese a cura di associazioni  locali.

Domenica 20 ottobre 2013:

  • Musica antica ispirata all’autunno

 

Posted in General | Comments Off

Ride & Live in Friuli-Venezia Giulia

4ParkRiverBrollo2A04Affettati

Discover the lovely nature, the ancient history and the good food and wine of the green flatlands of Friuli-Venezia Giulia, not far from the Adriatic coast and Venice, by riding on the walls of the ancient star-shaped fortress of Palmanova or through the cobbled paths of the medieval twin castles of Strassoldo, stopping for a glass of great wine and typical local dish at the Agriturismo San Gallo of Strassoldo.photo2

Under the motto “Ride & Live in Friuli-Venezia Giulia” the stables Circolo Ippico Palmanova, the castle of Strassoldo di Sopra and the rural restaurant San Gallo Agriturismo have studied a series of interesting proposals for people who love riding or who want to learn to ride and at the same time discover this wonderful area of northern Italy on the border with Austria, Slovenia, Veneto and washed by the Adriatic sea.foto passeggiata a cavalloMare2

 

 

 

 

 

 

 

A HORSEBACK RIDE WITH A HORSE OF THE STABLES – WITH A TEACHER:

1 Hour                45.00 €

2 Hours              70.00 €

 

A HORSEBACK RIDE WITH YOUR OWN HORSE – WITH A TEACHER

1 Hour             30.00 €

2 Hours           50.00 €

A HORSEBACK RIDE WITH YOUR OWN HORSE – WITHOUT TEACHER

FOR USING THE STABLES FACILITIES

HALF A DAY             20.00 €

AN ENTIRE DAY     35.00 €

LESSONS FOR BEGINNERS - (including Federal licence and insurance)

1 lesson 30 min.                                                       20.00 €

2 lessons of 30 min. each or 1 lesson of 1 hour  35.00 €

4 lessons of 30 min. or 2 lessons of 1 hour         65.00 €

LESSONS FOR PEOPLE WITH INTERMEDIATE SKILLS OR FOR EXPERTS – (including Federal licence and insurance)

1 lesson of 30 min                                                    35.00 €

2 lessons of 30 min. or 1 lesson of 1 hour          45.00 €

4 lessons of 1 hour                                                130.00 €

RENTING BOXES FOR HORSE OWNERS - including the use of the stable’s facilities

1 DAY                                       20.00 €

2 DAYS                                   40.00 €

3 DAYS                                   50.00 €

8 DAYS                                 140.00 €

15 DAYS                               225.00 €

HORSEBACK RIDING WEEK-ENDS (Saturday-Sunday)

The prices include an overnight stay in a double room, with breakfast and a lesson for beginners (30 min.) or a lesson for experts (60 min.) or a normal ride (60 min.)

With overnight stay at the Agriturismo San Gallo +

  • Lesson for beginners             90.00 €
  • Lesson for experts                105.00 €
  • Normal ride                            115.00 €

LONG WEEK-END ON HORSEBACK (Friday-Sunday)

The prices include 2 overnight stays in double room, with breakfast and 1 lesson for beginners (30 min.) or 1 lesson for experts (60 min.) or 1 horseback ride (60 min.):

With overnight stay in the Rice Mill of the Castle of Strassoldo di Sopra +

  • 1 lezione for beginners         300.00 €
  • 1 lesson for experts               315.00 €
  • 1 horseback ride                    325.00 €

With overnight stay at the Agriturismo San Gallo +

  • 1 lesson for beginners           160.00 €
  • 1 lesson for experts               175.00 €
  • 1 horseback ride                    185.00 €

ONE WEEK HORSEBACK RIDING GETAWAY (Saturday/Saturday)

The prices includes 7 overnight stays in double room, with breakfast and 4 lessons for beginners (30 min. each) or 4 lessons for experts (60 min. each) or 1 horseback ride (60 min. each):

With overnight stay at the Rice Mill of the Castle of Strassoldo di Sopra +

  • 7 Lessons for beginners        1,010.00€
  • 7 Lessons for experts             1,075.0 €
  • 7 Horseback rides                  1,085.00 €

With overnight stays at the Agriturismo San Gallo +

  • 7 Lessons for beginners       520.00 €
  • 7 Lessons for expert              585.00 €
  • 7 Horseback rides                 595.00 €

A WEEK FOR HORSE OWNERS (7 nights)

Including 7 nights in a double room, with breakfast and the renting of a box for 8 days

With overnight stay c/o Rice Mill of the Castle of Strassoldo di Sopra:    1,085.00 €

With overnight stay at Agriturismo San Gallo:  595.00 €

A WEEK FOR HORSE OWNERS (Saturday/Saturday)

The prices include 7 overnight stays in a equipped self-catering house or apartment, with linen, towels, table-cloths and the renting of a box for 8 days.

Self-catering equipped house c/o the castle of Strassoldo di Sopra (1 double room + 1 single bed behind a separé, dining/living area with kitchen, private garden, ma 3 people): 900 €

In self-catering apartment at Agriturismo San Gallo (1 double room + a bedsofa ma 3 people):  490 € 

ROMANTIC WEEK-END (1 night)

The price includes an overnight stay in double room, breakfast, candle-light dinner and 1 lesson or horseride

With overnight stay at Agriturismo San Gallo: 190.00 € per couple

Info: info@castellodistrassoldo.itinfo@circoloippicopalmanova.cominfo@sangallo-agriturismo.it

www.castellodistrassoldo.it

www.circoloippicopalmanova.com

www.sangallo-agriturismo.it

————————————————————————————————-

A cavallo nella verde pianura friulana a due passi dal mare, per scoprire la storia, la natura e la gastronomia del luogo

photo2

Per gli amanti di cavalli, storia e natura il Circolo Ippico Palmanova (Udine, FVG) assieme all’Agriturismo San Gallo (Strassoldo, Udine, FVG) ed il Castello di Strassoldo di Sopra (Strassoldo, Udine, FVG) propongono pacchetti per principianti, esperti e proprietari di cavalli.

ib_p005_1_11

PASSEGGIATA A CAVALLO CON CAVALLI DELLA SCUOLA E ISTRUTTORE

                        1 ORA             45,00 €

                        2 ORE              70,00 €

PASSEGGIATA CON CAVALLI DI PROPRIETA’ – CON ISTRUTTORE          

                        1 ORA             30,00 €

                        2 ORE              50,00 €

PASSEGGIATE CON CAVALLI DI PROPRIETA’ – SENZA ISTRUTTORE       

            UTILIZZO STRUTTURE                      

                                                           MEZZA GIORNATA     20,00 €

                                                           UNA GIORNATA          35,00 €

LEZIONI PRINCIPIANTI – passo/trotto  (quote comprese di patente federale e assicurazione)

1 lezione 30 min.                                           20,00 €

2 lezioni da 30 min. o 1 lezione da 1 ora      35,00 €

4 lezioni da 30 min. o 2 lezioni da 1 ora       65,00 €

LEZIONI INTERMEDIO/ESPERTO – passo/trotto/galloppo  (quote comprese di patente federale e assicurazione)

1 lezione 30 min                                            35,00 €

2 lezioni da 30 min. o 1 lezione da 1 ora      45,00 €

4 lezioni da 1 ora                                           130,00 €

AFFITTO BOX PER CAVALLI DI PROPRIETA’ – compreso utilizzo strutture

            1 GIORNO                              20,00 €

            2 GIORNI                                40,00 €

            3 GIORNI                                50,00 €

            8 GIORNI                              140,00 €

            15 GIORNI                            225,00 €

WEEKEND A CAVALLO (sabato-domenica)

Prezzi comprensivi di 1 pernottamento in camera doppia, con colazione ed 1 lezione principianti (30 min.) oppure 1 lezione esperti (60 min) oppure 1 passeggiata (60 min.)

Con pernottamento all’Agriturismo San Gallo +

  • Lezione principiante                90,00 €
  • Lezione esperto                      105,00 €
  • Passeggiata                               115,00 € 

WEEKEND LUNGO A CAVALLO (venerdì-domenica)

Prezzi comprensivi di 2 pernottamenti in camera doppia, con colazione ed 1 lezione principiante (30 min.), oppure 1 lezione esperto (60 min.) oppure 1 passeggiata (60 min.):

Con pernottamento nella Pileria del Castello di Strassoldo di Sopra +

  • 1 lezione principiante            300,00 €
  • 1 lezione esperto                    315,00 €
  • 1 passeggiata                            325,00 €

Con pernottamento all’Agriturismo San Gallo +

  • 1 lezione principiante            160,00 €
  • 1 lezione esperto                    175,00 €
  • 1 passeggiata                            185,00 €

UNA SETTIMANA  A CAVALLO (sabato/sabato)

Prezzi comprensivi di 7 pernottamenti in camera doppia, con colazione e 4 lezioni principiante (30 min. ciascuna), oppure 4 lezioni esperto (60 min. ciascuna) oppure 1 passeggiata (60 min. ciascuna):

Con pernottamento nella Pileria del Castello di Strassoldo di Sopra +

  • 7 Lezioni principiante            1.010,00 €
  • 7 Lezioni esperto                    1075,00 €
  • 7 Passeggiate                           1085,00 €

Con pernottamento all’Agriturismo San Gallo +

  • 7 Lezioni principiante            520,00 €
  • 7 Lezioni esperto                    585,00 €
  • 7 Passeggiate                           595,00 €

SETTIMANA PER PROPRIETARI (7 notti)

Prezzi comprensivi di 7 notti in camera doppia, con colazione ed affitto box per 8 giorni)

Con pernottamento nella Pileria del Castello di Strassoldo di Sopra:    1.085,00 €

Con pernottamento all’Agriturismo San Gallo:                                                                595,00 €

SETTIMANA PER PROPRIETARI (da sabato a sabato)

Prezzi comprensivi 7 pernottamenti in appartamento o casa self-catering attrezzata, con biancheria, asciugamani e tovaglie ed affitto box per 8 giorni.

In casa self-catering nel complesso del castello di Strassoldo di Sopra (1 camera doppia + letto singolo dietro separé, bagno, area cucina/soggiorno, giardino privato, max 3 pax): 900 €

In appartamento self-catering all’Agriturismo San Gallo (1 camera doppia + un divano letto, max 3 pax):  490 € 

WEEKEND ROMANTICO (1 notte)

Prezzo comprensivo di 1 pernottamento in camera doppia, con colazione, cena a lume di candela ed 1 lezione o passeggiata

Con pernottamento all’Agriturismo San Gallo: 190,00 € a coppia

A RICHIESTA:

  • Lezioni supplementari di equitazione
  • Servizio navetta da e per stazione
  • Cena presso agriturismo san gallo
  • Possibilità di prenotare una Suite nella torre del Castello di Strassoldo (per almeno 2 notti)
  • Visita guidata del castello, giardini e borgo

Informazioni: info@castellodistrassoldo.itinfo@circoloippicopalmanova.cominfo@sangallo-agriturismo.it

www.castellodistrassoldo.it

www.circoloippicopalmanova.com

www.sangallo-agriturismo.it

Posted in General | Comments Off

Neue Ferienwohnungen in der Schlossanlage von Strassoldo, Friaul-Julisch Venetiens, nicht weit von meer und Venedig

Liebe Freunde,

die Küche, die Weine und die Landschaft der Region Friaul Julisch-Venetien sind legendär. Die Wasserschlösser von Strassoldo liegen am Weg von Palmanova nach Grado, inmitten einer absolut ruhigen großen Parkanlage, umspült von Bächen mit klarem Oberflächenwasser…

Wer Lust verspürt, für ein paar Tage Ruhe in herrschaftlichen Gemäuern zu genießen, und trotzdem in der Nähe des Meeres (der Strand von Grado ist nur 18 km entfehrnt) und schöner Städte wie Udine (22 km), Triest (40 km), Duino (30 km) oder Venedig (80 km) zu sein, sollte sich mit Gräfin Lella Williams di Strassoldo in Verbindung setzen:

CASTELLO DI STRASSOLDO DI SOPRA

via dei Castelli, 21 – 33050 Strassoldo I Udine, Friaul-Julisch Venetiens / Italia
Fon +393889255212 or +39 0431 93095 I

In ihrem rund 1000 Jahre alten Castello bietet sie sowohl Bed&Breakfast in eleganten Landhaus-Zimmern oder romantischen Turmsuiten als auch seit kurzem 82RambaldoGardenCriFerienwohnungen (siehe Foto oder Links) für Familien an.

Nähere Informationen unter:

http://www.castellodistrassoldo.it/ oder

http://castellodistrassoldo.it/blog/   -  Email: info@castellodistrassoldo.it

Wer hinfährt, bitte melden – vielleicht können wir zumindest eine kleine Wein- oder Grappaverkostung gemeinsam machen! :-)

Dein/euer

Rudi

http://www.facebook.com/melzerprgroup

Rudolf J. Melzer
Geschäftsführer

Stubenbastei 12
A-1010 Wien

Telefon +43-1-526 89 08-0
E-Mail: office@melzer-pr.com
http://www.melzer-pr.com

Posted in General | Comments Off

Next exhibition at the castles of Strassoldo: 19th and 20th October 2013

On the second last week- end of October 2013 the castles of Strassoldo will open up their doors to the public and host more than a hundred artisans, artists, antiquarians and plant nurseries, together with many nice collateral events.

FildiferroIMG_8110

Posted in General | Comments Off